30 SETTEMBRE 2017, LA FINE DEL GIOCO LECITO?

Condividi su:

All’iniziativa di lunedì 3 aprile della tavola rotonda organizzata a Torino da Astro, alla quale sono onorato di intervenire accanto al presidente onorario Mario Negro, a Massimiliano Pucci, a Lorenzo Verona ed agli altri gentili ospiti, non mancherò di mettere in evidenza che nelle battaglie portate avanti contro il proibizionismo inflitto al gioco legale dalla normativa territoriale abbiamo sempre tenuto a difendere il gioco legale nella sua interezza, evitando di ingenerare superficiali dubbi sulle caratteristiche di singole tipologie di gioco o di differenti canali distributivi. Materia che richiede invece un tasso di specializzazione e approfondimento che solo tavoli tecnici dedicati è altamente specializzati possono garantire, dovendosi tenere a mente, aggiungo ora, che ogni volta che si mette mano ad un ingranaggio della materia che ci occupa di fatto si toccano numerosi e complessi principi costituzionali quali la salute, il risparmio, l’ordine pubblico, il gettito erariale, l’impresa ed il lavoro.



Iscriviti alla newsletter per essere aggiornato sulle attività dello Studio