Cardia (Acadi): “A rischio è la tenuta dell’intero sistema del gioco legale” (Pressgiochi 5 marzo 2019)

Condividi su:

“A rischio è la tenuta dell’intero sistema del gioco legale. Non è 1,5 miliardi l’anno che rischiano di non entrare nelle casse dell’Erario ma oltre 10 miliardi che arrivano dall’intero comparto”.

E’ quanto dichiarato dal Presidente di Acadi, Geronimo Cardia, durante l’audizione alla Camera dei deputati presso le commissioni Lavoro e Affari sociali sul decreto Reddito di cittadinanza e pensioni.

“Questa – continua Cardia – è la preoccupazione che muove due colossi come Confindustria e Confcommercio, non ci lamentiamo dell’aumento della tassazione ma denunciamo che è a rischio la tenuta dell’intero sistema. Il riordino dei giochi era previsto dal Decreto Dignità ma i sei mesi sono decorsi e del riordino non c’è traccia. Abbiamo una lista di provvedimenti che promettono un riordino dal 2010. La mancata riforma del 2014. Tutto il lavoro realizzato dall’on. Baretta che non è arrivato a soluzione.

Nella legge di stabilità 2018 si chiedeva la conformità delle Regioni all’intesa della Conferenza unificata, intesa mai attuata per la mancanza di un decreto attuativo. Un gioco quello che si sta facendo sulla pelle dei lavoratori”.

 

Cliccando qui puoi scaricare il PDF del documento



Iscriviti alla newsletter per essere aggiornato sulle attività dello Studio