Cardia: “Riciclaggio e tracciabilità, fondamentale coesione con enti” (GIOCONEWS APRILE 2014)

Cardia: “Riciclaggio e tracciabilità, fondamentale coesione con enti” (GIOCONEWS APRILE 2014)

Condividi su:

Roma – Riciclaggio e tracciabilità. Sono questi i temi da cui parte l’avvocato Geronimo Cardia, esperto del settore del gaming, nel suo intervento al convegno romano in corso oggi all’Università Roma tre sulla fiscalità del gioco. “I soggetti che dedicano attenzione al nostro comparto certamente sono tanti e ci chiedono di essere dei bravi operatori nell’ambito della tecnologia, della comunicazione, in termini di compliance e di servizi. Ci viene chiesto, quindi, di mettere insieme una serie di competenze importantissime, tra cui l’adempienza su anti riciclaggio e tracciabilità. E su queste due questioni, in particolare, è fondamentale la coesione con gli enti che ci amministrano. La tracciabilità è l’argomento più vicino all’uso del contante. Il concessionario e il gestore hanno un su questo una relazione fondamentale nell’esecuzione degli adempimenti. Il flusso di pagamento può essere tracciato attraverso la contabilità del gestore. L’obiettivo è di avere un pagamento tracciabile, ma dobbiamo anche tenere in considerazione il fatto che il giocatore gioca denaro contante. Se il custode del contenuto sono due soggetti, ovvero gestore ed esercente, a questo punto non c’è un passaggio di denaro tra i due. Così come evolve la normativa devono evolvere quindi anche i nostri costumi ed è quindi indispensabile avere un documento probatorio sul denaro preso. Gli estratti conto, poi, devono dimostrare qual è la parte del gestore e quale dell’esercente”.

L’ANTIRICICLAGGIO – Sull’antiriciclaggio, “la normativa è complessa e per avere una organizzazione inattaccabile si deve lavorare molto e bene. Anche qui è fondamentale la coesione. Dobbiamo registrare soggetti fisici e giuridici con cui si lavora. Si devono identificare bene i giocatori e solo in quel momento si deve pagare. Il cuore dell’attività dell’antiriciclaggio è l’identificazione del soggetto”.

download



Iscriviti alla newsletter per essere aggiornato sulle attività dello Studio