Articolo Gioconews

"Dentro il gruppo Hbg ci sono tanti concessionari, perché ogni sala bingo ha una concessione. Ogni concessione è un patto siglato con lo Stato, un insieme di regole per assicurare un accesso ordinato al gioco. Questo per svolgere una attività ultra regolamentata volta a raggiungere determinati obiettivi. I concessionari sono chiamati a svolgere tale funzione e tutti i risultati positivi raggiunti dai concessionari vanno condivisi con lo Stato, con cui si è firmato il patto di concessione". ...

Apprendiamo che il Tar Puglia, con ordinanza del 20 marzo scorso (N. 00142/2018 Reg.Prov.Cau. N.00177/2018 REG.RIC.) ha ritenuto di rigettare un’istanza sospensione dell’attività di un operatore del gioco legale per effetto del distanziometro della Legge Puglia “non risultando adeguatamente dimostrata l’allegata impossibilità materiale di insediare un’attività di raccolta scommesse nel territorio del Comune di Galatone, dove invece risultano tuttora operanti ben due sale da gioco”, da un lato, e ritenendo “in ogni caso, anche manifestamente infondata la sollevata questione di legittimità costituzionale (…)...

Si è avuto modo di rappresentare in occasione di altri scritti che la Regione Piemonte che sino al 2015 non aveva un distanziometro in materia di giochi si sia dotata di un distanziometro viziato da Effetto Espulsivo e che questo, per la particolare tecnica legislativa adottata dal legislatore piemontese stia determinando i propri effetti patologici a cominciare dal comparto del gioco con gli apparecchi ai sensi dell’articolo 10, comma 6, lettera a) del Tulps collocate negli esercizi aperti al pubblico (bar e tabacchi per intendersi)....

Iscriviti alla newsletter per essere aggiornato sulle attività dello Studio