Decretone, Carnevali (PD): “Più che la lotta alla ludopatia il Governo vuole fare cassa con i giochi” (Agipronews 4 marzo 2019)

Condividi su:

ROMA – «Il Governo vuole fare cassa attraverso il sistema dei giochi, invece di contrastare il gioco patologico e di trovare delle modalità migliori per la presa in carico dei giocatori patologici». Lo ha detto Elena Carnevali (PD), intervenendo nelle Commissioni Lavoro e Affari sociali alla Camera, nel corso delle audizioni sul Decretone su reddito di cittadinanza e quota 100. «La copertura finanziaria prevista per questo decreto mi sembra molto a rischio», ha detto, rivolgendosi agli operatori del settore, presenti in audizione. Con questo provvedimento, aggiunge il presidente di Acadi, Geronimo Cardia, «è a rischio l’intera tenuta del sistema. Se il sistema crolla, non ci saranno 1,5 miliardi in meno», ma lo Stato rischia «10 miliardi. È una specie di scacco matto e a farne le spese sono soprattutto i lavoratori», conclude.
MSC/Agipro

 

Cliccando qui puoi scaricare il PDF del documento



Iscriviti alla newsletter per essere aggiornato sulle attività dello Studio