G.CARDIA: LE COMPLICAZIONI SUL TERRITORIO DERIVANTI DALLE LEGGI REGIONALI, DAI REGOLAMENTI COMUNALI

Avvocato Geronimo Cardia - gclegal

G.CARDIA: LE COMPLICAZIONI SUL TERRITORIO DERIVANTI DALLE LEGGI REGIONALI, DAI REGOLAMENTI COMUNALI

Condividi su:

Roma 22 Novembre 2013 – “Come tutti gli operatori del settore”, spiega l’avv. Geronimo Cardia, “i concessionari aderenti all’Associazione  ACADI sono sensibili, ed hanno più volte sensibilizzato  le Istituzioni, riguardo ai temi attinenti la proliferazione  sul territorio di regolamentazioni,  emanate dacomuni, provincie autonome e regioni, che, al di fuori di una normativa statale specifica, limitano, fino ad impedire, il gioco legale” .

“Questi effetti, tra l’altro” sottolinea l’avv. Geronimo Cardia, “ si aggiungono a quelli, ormai noti, sugli interessi non solo privatistici dell’intera filiera coinvolta (cali di fatturato, insostenibilità  dei costi, chiusure, licenziamenti) ma anche pubblicistici e di carattere generale quali le esigenze di ordine pubblico (per la vocazione della criminalità organizzata di soddisfare la domanda in territori non occupati dal gioco legale) e di esigenze di gettito (per il calo vertiginoso ed imminente della raccolta)”.

download PDF



Iscriviti alla newsletter per essere aggiornato sulle attività dello Studio