Giochi, Acadi in Confcommercio: “Occasione di crescita per l’intero settore” (Agipronews 1 marzo 2019)

Condividi su:

ROMA – «Acadi con i suoi associati rappresenta oltre il 70 percento del sistema di controllo del gioco pubblico e regolamentato in Italia, generando e versando oltre 7 dei circa 10 miliardi di euro all’anno di gettito erariale». Il presidente  dell’Associazione Concessionari di Giochi Pubblici, Geronimo Cardia, commenta in una nota l’affiliazione a Confcommercio Imprese per l’Italia. «Si tratta di un momento importante per il comparto dei giochi pubblici regolamentati, per il miglioramento delle condizioni operative delle imprese e per la collaborazione della filiera a tutela degli interessi costituzionali di riferimento, della salute, del risparmio, dell’ordine pubblico, del gettito erariale, dell’impresa e del lavoro – continua Cardia – Sarà certamente una lunga e proficua collaborazione, occasione di crescita e di condivisione per l’intero settore dei giochi pubblici», conclude. RED/Agipro

 

 

Cliccando qui puoi scaricare il PDF del documento



Iscriviti alla newsletter per essere aggiornato sulle attività dello Studio