SENTENZA TAR VENETO ( FEBBRAIO 2017)

Condividi su:

R  E  P  U  B  B  L  I  C  A      I  T  A  L  I  A  N  A

Tribunale Amministrativo Regionale per il Veneto

(Sezione Terza)

Il Presidente

ha pronunciato il presente

DECRETO

sul ricorso numero di registro generale 159 del 2017, proposto da: Play And Win Sas di Martucci Giulia & C, in persona del legale rappresentante p.t.,  rappresentato  e  difeso  dall’avvocato  Carlo  Geronimo  Cardia, con  domicilio eletto presso lo studio Cristiano Antonini in Venezia, via Andrea Costa N. 20/E;

contro

Comune di Venezia non costituito in giudizio;

nei confronti di

Agenzia delle Dogane e dei Monopoli non costituito in giudizio; Scuola Secondaria di Primo Grado Einaudi non costituito in giudizio;

per l’annullamento

a) Della nota 2016/XIII.2.4.706 inviata dal Comune di Venezia Direzione Servizi al cittadino e imprese in data 1.2017 con cui il ricorrente è stato diffidato ad esercitare nei locali siti in Marghera in via B. Longhena n. 11-13 l’attività di giochi (la Sala);

b) di ogni  altro  atto  analogo,  relativo,  presupposto  e  conseguente, e  comunque connesso, con specifico riferimento al Regolamento comunale in materia di giochi pubblicato sull’albo pretorio del Comune di Venezia dal 11.2016 al 10.12.2016, che  entra  in  vigore  il  quindicesimo  giorno  della  sua  pubblicazione e  dunque il 10.12.2016

Visti il ricorso e i relativi allegati; Vista l’istanza di misure cautelari monocratiche proposta dal ricorrente, ai sensi dell’art. 56 cod. proc. amm.; Ritenuto che sussistano i presupposti di legge di danno grave e urgente;

P.Q.M.

Accoglie l’istanza di misure cautelari e per l’effetto sospende il provvedimento impugnato  in  epigrafe  sub  a)  e  fissa  per  la  trattazione  collegiale  la  camera di consiglio del 9 marzo 2017. Il presente decreto sarà eseguito dall’Amministrazione ed è depositato presso la Segreteria del Tribunale che provvederà a darne comunicazione alle parti. Così dato in Venezia il giorno 16 febbraio 2017.

 

Il Presidente

Oria Settesoldi

IL SEGRETARIO

Cliccando qui puoi scaricare il PDF del documento



Iscriviti alla newsletter per essere aggiornato sulle attività dello Studio