SLOT, CARDIA ( LEGALE GAMING): “ANTIRICLAGGIO: SERVE IL MASSIMO IMPEGNO” (AGIPRO GIUGNO 2014)

Avvocato Geronimo Cardia - gclegal

SLOT, CARDIA ( LEGALE GAMING): “ANTIRICLAGGIO: SERVE IL MASSIMO IMPEGNO” (AGIPRO GIUGNO 2014)

Condividi su:

BERGAMO – Le nuove disposizioni in materia di antiriciclaggio per il settore giochi richiedono a tutti  gli operatori del settore un maggiore impegno. E’ quanto ha sottolineato Geronimo Cardia, avvocato e commercialista revisore contabile, durante la convention “In gioco c’è il futuro” organizzata da Cogetech a Fara Gera D’Adda (Bergamo). Oggi la normativa è divenuta più complessa e per i giochi prevede la tracciabilità dei movimenti di denaro superiori a mille euro, con  obblighi di verifica e segnalazione rafforzati. Una normativa complessa che  richiede uno  sforzo non  indifferente agli operatori, anche nella gestione dei profili aziendali.“Oggi parliamo in particolare di Videolotteries, ma la situazione non  è molto diversa se affrontiamo il tema delle scommesse o delle concessioni on line” ha detto ancora Cardia. “Siamo attori del presidio del rischio, nel senso che siamo tutti  protagonisti delle azioni da compiere (e dunque responsabili), ma anche nel senso che abbiamo davanti a noi un pubblico di autorità che scruta e verifica ogni nostra attività”.

FP/Agipro

download PDF



Iscriviti alla newsletter per essere aggiornato sulle attività dello Studio