Giochi, Cardia (Acadi): “Misura è colma, si rischia collasso sistema” (Adnkronos)

3o.10.2019

‘Noi abbiano lanciato l’allarme in tutte le sedi, ormai la misura è colma. Ora si rischia il collasso sistema”. Lo sottolinea all’Adnkronos, Geronimo Cardia, presidente di Acadi, Associazione dei concessionari di giochi pubblici, in merito alle nuova tassa sui giochi introdotta dalla manovra.

”Aumentare la pressione fiscale sul gioco non è come aumentare il prezzo delle sigarette, che finisce per pagarlo il consumatore – spiega Cardia – qui, invece, si va a ridurre il margine sulla filiera e il sistema concessorio. Il margine di guadagno sui giochi è di 18 miliardi, di cui 10 di imposte e quindi ne restano 8 ai concessionari. Con questa nuova misura si rosicchiano altri settecento milioni l’anno. Dal 2012 ad oggi c’è stata una riduzione di 5 miliardi”.

 

RASSEGNA STAMPA:

Giochi, Cardia (Acadi): “Misura è colma, si rischia collasso del sistema” (Jamma)

Cardia (Acadi): “Si rischia il collasso del sistema” (Cifonews)

Cardia (Acadi): “Con aumento sui giochi a rischio gettito per lo Stato” (Gioconews)

 

 

 

 

 



Iscriviti alla newsletter per essere aggiornato sulle attività dello Studio

EnglishFrenchGermanItalianRussian